Scozia e Referendum Bis

0
873
referendum
Scottish Government

Il nome “Scoxit” vi suona strano? Eppure lo sentirete nominare molto spesso nei prossimi mesi: si tratta della possibile indipendenza scozzese dalla Gran Bretagna, la quale a sua volta, in questo periodo, è già occupata con la propria uscita dall’Unione Europea (Brexit).

La maggior parte degli scozzesi non sembra infatti felice dell’esito del referendum per l’uscita dall’Unione Europea e, a soli due anni di distanza dall’ultimo referendum a riguardo, la Scozia decide di ritentare la possibilità di distacco dal Regno Unito.

Le possibilità che le percentuali a favore dell’indipendenza scozzese si alzino rispetto allo scorso referendum ( il 45% degli scozzesi votò per l’indipendenza) sono elevate: nel 2014 fu la possibilità di uscire dall’UE a dissuadere molti scozzesi ma, vista la situazione attuale, l’allontanamento dal governo di Londra potrebbe rappresentare la possibilità della permanenza o di un nuovo ingresso della Scozia (in solitario) nell’Unione Europea.

referendum
Scottish Government

E così, alla vigilia dell’attivazione dell’articolo 50 del trattato di Lisbona da parte del Gran Bretagna (per dare il via all’uscita definitiva dall’UE), il 28 marzo scorso il Parlamento scozzese ha approvato un referendum per chiedere l’indipendenza dal Regno Unito, con 69 voti contro 59.

Dopo la risposta della britannica May all’accaduto (“Questo non è il momento”), la premier scozzese Nicola Sturgeon ha ribattuto dicendo che il referendum sarà fatto al momento giusto, entro il 2019, ovvero nell’autunno 2018 quando avranno termine i trattati per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea.

Gli scozzesi (e la loro premier) sembrano essere irremovibili sulla loro scelta… E voi che ne pensate? Siete pro Scoxit o no? Ditecelo nei commenti! 🙂

 

Greta Gontero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *