“Espresso Manifesto”: l’intervista alla realizzatrice Daniela Nardi

0
739
Espresso Manifesto
Daniela Nardi

Nel mese di agosto, come ormai da tradizione, la città di Edimburgo accoglie il Fringe Festival, cioè eventi dedicati alle arti performative che si tengono in varie zone della capitale scozzese, ospitando artisti provenienti da tutto il mondo.
Tra questi troviamo Daniela Nardi che, per l’occasione, metterà in scena il suo spettacolo “Espresso Manifesto“: noi di Italiani Edimburgo l’abbiamo intervistata e le abbiamo fatto alcune domande sulla sua esperienza passata al Fringe Festival.

“Ciao Daniela! Puoi presentarti ai nostri amici di Italiani Edimburgo?”

Sono una cantautrice italo-canadese e vivo a Toronto, in Canada. Scrivo e metto in scena la mia propria musica da quasi tutta la mia vita professionale ma circa dieci anni fa, dopo che mia mamma è venuta a mancare, ho voluto esplorare le mie radici attraverso la musica. Così è nato “Espresso Manifesto“. Ho scoperto che, in generale, l’auditorio non ha un’ampia conoscenza della musica italiana, relegandola essenzialmente all’opera. Ma, come noi sappiamo, è ben più di questo. Per questa ragione “Espresso Manifesto” è diventata una missione per me, al fine di mostrare una più grande varietà della cultura musicale italiana. Ho cominciato con le canzoni di Paolo Conte per poi includere leggende come Enzo Jannacci e Joe Barbieri: é stato meraviglioso vedere dei non-italiani che ci ascoltavano ed erano così coinvolti dalla musica. Soddisfacente ed emozionante.

espresso manifesto
Daniela Nardi

“Porterai il tuo show al Fringe Festival in agosto: perché hai scelto Edimburgo? Ti sei già esibita al Fringe Festival in passato?”

Il Fringe Festival di Edimburgo è uno dei più grandi e più rispettati festival di arte nel mondo. Mi è stato chiesto alcuni anni fa di venire ad esibirmi; l’ho fatto e mi sono semplicemente innamorata del festival e della città. Questa sarà la mia terza volta al Fringe. Trovo che il pubblico sia così aperto, impegnato e ospitale. In quanto artista e performer, è incredibilmente soddisfacente avere l’opportunità di presentare la quantità di show che realizziamo ad un pubblico così “affamato”: è un’esperienza insuperabile.”

 

“Di cosa tratta il tuo show Espresso Manifesto?”

Le performances per il Fringe di quest’anno saranno concentrate su “l’Italia inaspettata”. Nuovamente giocando sull’idea che esiste molto più dell’opera nella cultura musicale italiana, esploreremo il ricco patrimonio dell’Italian songbook, riproducendo i lavori di Conte, Jannacci, De André, Jovanotti e un’originale canzone composta da me, tutto in modalità Jazz. Gli arrangiamenti sfiorano jazz, pop, cabaret e romance.

Espresso Manifesto
Daniela Nardi

“Quanto contano le tue origini italiane nello show?”

Le mie origini italiane sono molto importanti. Nonostante sia nata e cresciuta in Canada, le mie radici italiane mi formano e mi influenzano. La mia maniera di vivere la vita è parecchio legata alla mia parte italiana. Mi sento molto fortunata ad avere la possibilità di esplorare questi due mondi perchè coesistono entrambi dentro di me“.

“Dove e quando saremo in grado di vedere il tuo show qui ad Edimburgo?”

Gli spettacoli si terrano al Valvona and Crolla, Venue 67 19 Elm Row Edinburgh nelle date dal 14 al 17 agosto e dal 19 al 24 dalle 18 alle 19.

 

Intervista a cura di Greta Gontero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *