Consigli di viaggio: non dimenticare l’adattatore!

2
12831

Se sei in procinto di trasferirti in Scozia, non dimenticarti che qui si utilizza una presa di corrente diversa da quella italiana.

Se quest’ultima è caratterizzata da fori circolari disposti in verticale, la presa di corrente britannica è invece di forma triangolare, con due fori rettangolari orizzontali alla base e uno rettangolare verticale al vertice.

La corrente elettrica in Inghilterra viene erogata a 240 Volts, con uno scarto consentito fra 216.2-253 V e 50 cicli al secondo (kHz), il che non influisce sul funzionamento dei nostri normali cavi di alimentazione o carica-batterie.

Tutto ciò che ci serve è un adattatore che ci permetta di collegare il cavo alla presa di corrente. Gli adattatori si possono trovare in qualunque negozio turistico o di bricolage in Scozia, ma anche all’aeroporto (dove però costano considerevolmente di più!).

Visto il cambio svantaggioso tra euro e sterlina, è sempre meglio munirsi di un adattatore prima della partenza!

Se prevedete di dover usare più apparecchi elettrici contemporaneamente, potete infilare in valigia anche una presa multipla… la cosiddetta “ciabatta” a più prese, collegabile alla corrente tramite l’adattatore, è un’ottima idea!

Luca Cattaneo

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *