Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login
Lost your password?

Storie di calciatori italiani del campionato scozzese

February 25, 2013
By

Sono stati 4 i giocatori italiani più rappresentativi negli anni ’90 nel campionato scozzese, nelle file dei Glasgow Rangers e Celtic FC.

 

L’italiano più celebre che ha giocato in Scozia e’ stato senz’altro Gennaro Gattuso (classe ’78).
Strappato dai Rangers di Glasgow nel 1997 al Perugia, i tifosi scozzesi lo rinominano “Brave heart” per la sua vigoria e la foga in campo. La sua unica stagione finirà ben presto in sordina per via del cambio di allenatore, che decise di farlo giocare difensore con scarsi risultati. Tornera’ in Italia, alla Salernitana, per 9 miliardi di lire.

Lorenzo Amoruso (classe ’71) è stato uno storico difensore (1997/2003) dei Glasgow Rangers, noto per essere stato il primo capitano cattolico in una squadra espressione di una tifoseria protestante. Dopo una partenza non brillante, per infortunio e per 4 giornate di squalifica per uno sputo, ha vinto 3 campionati scozzaesi, 3 coppe di lega, 4 coppe di Scozia  e il premio come miglior giocatore dell’anno nel 2002

 

In Scozia l’attaccante italiano Marco Negri (classe ’70) visse un’immediata esplosione, che lo portò a realizzare 32 gol in 29 partite nella stagione 1997/98 con la maglia dei Rangers di Glasgow; Negri si presentò oltremanica siglando 23 reti nelle prime 10 partite (miglior media in Europa) e mise a segno una cinquina al Dundee,  diventando il secondo giocatore nella storia del campionato scozzese a segnare 5 reti in una partita.

 Venne eletto più volte Player of the month e si aggiudicò a fine stagione il titolo di capocannoniere del torneo scozzese; Negri divenne così il primo calciatore italiano a vincere la classifica dei capocannonieri in un campionato straniero. Vittima di numerosi infortuni tornò in Italia, dove non riusci’ ad esprimersi ai suoi livelli e concluse la carriera nel Perugia.

Il quarto giocatore più rappresentativo degli sportivi italiani in Scozia è stato Massimo Donati (’81). Nel 2007 è stato acquistato per 4,5 milioni di euro dal Celtic, rivali storici dei Rangers di Glasgow. Vince un campionato e colleziona diverse presenze in Champion’s league, dove realizza 2 goal. Rimarrà qui 2 anni prima del trasferimento al Bari.

Cristiano Prudente


Tags: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




News ed Eventi