Gite fuori porta da Edimburgo

0
1044

Che Edimburgo sia una città stupenda su questo non ci piove (non nel senso letterario del termine 🙂 ) però in questo articolo vogliamo consigliarvi qualche luogo da visitare per una gita fuori porta avendo come base Edimburgo sia per i turisti sia per chi ci vive e vuole evadere dalla vita cittadina.

Portobello

Sembra strano che nella fredda e piovosa Scozia possiate trovare una spiaggia così bella! Questa località balneare si trova a solo 5 km ad Est dal centro della città, potrete prendere il 15 o 26 della Lothion Buses da Princes Street.

È perfetta per una domenica rilassante, due miglia di spiaggia, in estate si riempie di famiglie scozzesi che arrivano con ombrelloni sdraio e giochi per i bimbi. Non è molto conosciuta dai turisti. Ma non è solo spiaggia, ricca di villette a schiera, negozi oldstyle, fish & chips, locali dove bere un drink al tramonto mentre i musicisti per strada si cimentano in canzoni.

Porty-waterdog01resized

 

 

Iverness

Questa città con le sue stradine strette e tortuose, i suoi mercati di epoca vittoriana è la più settentrionale della Scozia.

Nonostante sia una piccola cittadina la sua vita notturna è una delle più rinomate, e nei suoi ristoranti potrete provare qualsiasi tipo di cucina che vi venga in mente. Qui potrete visitare il Inverness Museum and Art Gallery dove troverete i tesori dei vichinghi, fate una passeggiata in Church Street la via più vecchia della città fino ad arrivare al Caword castle, il quale ispirò le vicende di Macbeth di Shakespeare. E’ un castello fiabesco: torri, torrette, ponti, passaggi segreti e giardini.

Nelle vicende si trova la Moray Firth, una baia che è la casa dei delfini, vi consigliamo di arrivare un’ora prima dell’alta marea che è il modo migliore per vederli!

Dalla stazione ferroviaria di Edimburgo potrete prendere il diretto per Iverness, circa 3 ore.

 

inverness

 

 

Isole di Skye

Meta indicata per tutti coloro che amano la natura, i paesaggi incontaminati e la tranquillità. E’ il posto ideale per la pace dei sensi. Il cielo qui non è mai lo stesso, cambia di continuo e nel giro di poche ora potranno susseguirsi le quattro stagioni. Vi consigliamo una volta arrivati sull’isola, percorrendo il lungo ponte arcuato che la collega alla terra ferma, di iniziare il vostro percorso in senso antiorario, ovvero da Kyleakin fino ad arrivare a Armadale. L’unico centro abitato dell’isola è Portree, piena di casette colorate e con i porticcioli più pittoreschi della nazione.

La penisola di Trotternish che si distende 32 km r vi offrirà i paesaggi più scenografici dell’isola con le sua pareti vertiginose delle scogliere.

Vi consigliamo inoltre di intraprendere il percorso che vi porterà fino al faro di Nest Pont, anche qua potrete godere di un panorama che vi toglierà il fiato: scogliere ricoperte come da un velluto verde.

Da Edimburgo vi consigliamo di prendere un bus citylink o il terno fino ad Ivernees e dopo cambiare in direzione di Kyle Of Lochalsh.

 

skye-isola

 

 

Priscilla Bini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *