Costo della vita in Scozia: confronto con l’Italia!

0
5457

Grazie al servizio messo a disposizione gratuitamente dal sito Numbeo, abbiamo confrontato il costo della vita ad Edimburgo con quello di Milano.

Distinguiamo quindi i dati che abbiamo raccolto in alcune categorie che evidenziano le differenze tra le due realtà.

 

RISTORANTI: I dati emersi riportano differenze evidenti ma in diverse direzioni. Se infatti a Edimburgo costa di più un pranzo in un ristorante conveniente (21.15€ contro i 15.50€ di Milano) e, come sempre avviene all’estero, un cappuccino (ben 2.46€!), a Milano costa di più mangiare al fast-food (7€ contro 6.09€) e bere qualsiasi tipo di bevanda non calda (birra locale, acqua e bibite).

 

SPESA:  Sono pochi i prodotti che costano meno in Scozia. Tra questi troviamo il latte (97cents al litro), il pane fresco e il riso (1.87€, il 15% in meno di Milano). Anche il formaggio costa meno a Edimburgo, circa 8€ contro i 10€ del capoluogo lombardo. In Italia, d’altra parte, costano meno le uova, la carne, tutti i tipi di verdura e frutta fresca (probabilmente per motivi di importazione), l’acqua, il vino e la birra (che acquistata al superemercato in Scozia costa più di 6 € al litro…. ma fuori è pieno di pubs!).

 

SIGARETTE: Brutte notizie per chi ha “il vizio”. A Edimburgo il prezzo medio di un pacchetto di sigarette da 20 è di 9.19€! Circa l’83% in più di quello che pagheremmo in Italia. Se siete fumatori e vi recate in Scozia solo per un breve periodo il consiglio è di portarvi una piccola scorta… o di cogliere l’occasione per fumare un po’ meno! 

 

TRASPORTI: I mezzi pubblici costano di più a Edimburgo, dove si può pagare fino al doppio di ciò che si pagherebbe a Milano per un abbonamento mensile. D’altro canto il taxi scozzese è conveniente, in quanto la tariffa base è inferiore del 35% a quella italiana. Per gli automonilisti, la benzina in Scozia costa meno, circa 1.68€ al litro!

 

INTERNET E TELEFONO: 1 minuto di telefonata locale dal cellulare costa meno ad Edimburgo, 14 centesimi contro i 17 di Milano. Anche per quanto riguarda le comunicazioni online la Scozia conviene, gli abbonamenti internet costano circa il 25% in meno!

 

PALESTRE: A Edimburgo tenersi in forma conviene! 55.36€ per un mese di fitness club, decisamente meglio degli elitari 70€ che sono richiesti a Milano.

 

ABBIGLIAMENTO: La capitale italiana della moda ha i suoi effetti negativi sui prezzi dell’abbigliamento di marca: jeans e scarpe costano circa il 22% in più sotto la Madonnina. Ma ad Edimburgo i vestiti in vendita nelle catene low cost sono meno economici del 45%. In sostanza, in Scozia conviene vestirsi bene!

 

AFFITTI E BOLLETTE: Le bollette di gas, luce, rifiuti e acqua costano di più in Scozia, con circa il 40% di differenza. D’altra parte gli affitti costano notevolmente meno che a Milano. In pieno centro l’affitto di un appartamento con una stanza da letto si aggira intorno ai 746€ mensili, 560€ in periferia. Naturalmente se l’appartamento accoglie più persone i prezzi si abbassano! Ad ogni modo, esiste uno scarto di circa il 20% nei costi di affitto a favore di Edimburgo. Anche comprare casa costa notevolmente meno in Scozia (44% in meno per un appartamento in centro città)!

 

STIPENDI MEDI: A Edimburgo si guadagna di più. È un dato di fatto, il salario medio è 2672€ netti al mese contro i 1840€ di Milano.

 

Il costo della vita ad Edimburgo è in genere più alto di quello che avremmo in Italia.

Lo si può notare in particolare dai dati sulla spesa alimentare, sui trasporti e sulle bollette.

Al tempo stesso però, il potere d’acquisto è decisamente bilanciato dalla consistenza dei salari e dalla convenienza degli affitti.

Per questo motivo per il portafogli di chi trova lavoro in Scozia l’impatto con la nuova realtà solitamente non è così tragico! 🙂

 

Luca Cattaneo


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *