Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login
Lost your password?

Un approfondimento su Hogmanay, il capodanno di Edimburgo

December 11, 2015
By

Abbiamo già parlato di Hogmanay, il festival che saluta l’anno vecchio e accoglie l’anno nuovo. Per tre giorni Edimburgo si popola di un’affollata moltitudine di persone provenienti da ogni parte del mondo, pronta a godere gli straordinari eventi, concerti, feste di strada e tanto altro opportunamente organizzato.

hogmanay2

Ecco più in dettaglio gli appuntamenti da non perdere per ogni giorno del festival.

Il 30 dicembre si dà il via ai festeggiamenti. Tutti vestiti da vichinghi, capeggiati da suonatori di tradizionali cornamusa,  si dà origine ad una spettacolare fiaccolata che percorre  il tratto che va da St.George IV Bridge alla collina Calton . I vichinghi recano in mano una fiaccola con la quale, una volta arrivati a destinazione, incendiano simbolicamente una nave vichinga. Completano lo spettacolo pirotecnici fuochi d’artificio.
La processione inizia alle 19 e si concluderà verso le 8.15. Per £12 è possibile acquistare in anticipo dei voucher per ritirare le torce prima della partenza della sfilata.

Il 31 dicembre aprono i festeggiamenti veri e propri, un concerto di musica classica e uno di musica celtica, suonati per l’occasione all’interno della cattedrale St. Giles. I biglietti per il concerto del 2015 sono già esauriti, ma la città offre molte alternative per la serata. Si entra nel vivo dei festeggiamenti passeggiando nel centro storico della città dove ci si perde tra molteplici concerti,  eventi e attività e dove potrete lasciarvi affascinare dagli artisti di strada che si esibiscono in numeri da capogiro.
All’aperto si svolge, per esempio, il più grande evento di danze scozzesi della Scozia: The Old Town Ceilidh. La partecipazione costa £45, ma ne vale la pena. Nel cuore dell’ Old Town, si cercherà di battere il record per la sessione di Ceilidh – la danza folkloristica gaelica – più numerosa del mondo. Nelle £45 è compreso anche il certificato di partecipazione alla serata.Loony Dock
Tutta la “baldoria” termina a mezzanotte quando un imponente fuoco d’artificio sovrasta la città e la folla in essa contenuta, amaliandoli con luci e colori, enfatizzati dagli scoppi.

Il 1 gennaio terminano tutti i festeggiamenti dell’Hogmanay con il rito della Loony Dook. In onore di questa tradizione la popolazione vichinga, più coraggiosa, si immerge nelle acque gelide del fiume Forth per omaggiare e celebrare l’arrivo del nuovo anno.

Quest’anno l’evento è sponsorizzato da Stoat, la marca di avena, che offrirà a tutti i partecipanti una ciotola di porridge caldo. Energia e calore per tutti i più arditi nuotatori.

Ora non vi resta altro da fare che sperimentare personalmente le emozioni che questa manifestazione culturale è capace di donare.

Auguri di buon anno.

Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




News ed Eventi