Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login
Lost your password?

Lo Scottish International Storytelling Festival di Edimburgo

September 11, 2015
By

Lo storytelling è il raccontare oralmente storie. Esso è sicuramente uno delle prime forme di trasmissione di conoscenza prima della creazione della scrittura, fa parte della cultura e ci fa rivivere le emozioni dei grandi eroi e le loro imprese. Evoca in noi l’immagine dei cantastorie medievali che intrattenevano i grandi re nelle corti o i popoli nei villaggi, le storie della nonna prima di andare a dormire o il raccontarsi leggende tra amici attorno un falò. In Scozia esistono dei festival dedicati a questa tradizione e vengono organizzati dalla Scottish Storytelling Centre.

 

La Scottish Storytelling Centre è una centro d’incontro per artisti che organizza programmi stagionali di live storytelling, teatro, musica, exhibitoin, workshop e festival. Per quanto riguarda lo storytelling il centro organizza due eventi: TradFest, che si tiene in primavera, e il Scottish International Storytelling Festival che si terrà tra poco ad Ottobre. Il programma prevede 10 giorni di festa dedicati a questa tradizione orale. Esso si tiene attorno a Edimburgo, il principale luogo di incontro è il Netherbow Theatre al Storytelling Centre nella Royal Mile, il cuore della Old Town. Altri sedi sono il National Museum of Scotland, il Royal Botanic Garden Edinburgh, il National Library of Scotland e molti altri istituti culturali.

 

Lo storytelling è una forte tradizione culturale che forse oggi sta perdendo la sua energia. La volontà di questo evento di tener viva questa emozionante tradizione avviene attraverso il racconto di favolose storie per bimbini ed adulti. Le storie non prevedono solo l’ascolto ma anche delle attività come cercare il Greyfriars Bobby (un cane entrato nella storie di Edimburgo, famoso per la sua fedeltà in quanto ha fatto la guardia alla tomba del suo padrone per 14 anni!), catturare la rana od incontrare Nessie (il mostro di Loch Ness). La cosa vi emoziona? Può anche essere un modo per migliorare il vostro inglese e sicuramente per comprende più a fondo la cultura scozzese e far vivere in noi forti emozioni, quindi vi auguro buon ascolto!

Tags: , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




News ed Eventi