Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login
Lost your password?

6 luoghi imperdibili per i fan di Harry Potter

December 3, 2017
By

Che Edimburgo sia la patria di Harry Potter, questo è già risaputo, ma quanti di noi hanno mai fatto visita ai principali luoghi in città che hanno ispirato l’autrice dei libri, J. K. Rowling?

In attesa che apra qui ad Edimburgo, nel 2018, il bar a tema (Perilous Potions, bar temporaneo ideato dal gruppo Pop-Up Geeks), ecco alcuni luoghi che nessun fan della saga di Harry Potter dovrebbe farsi mancare.

 1.      Grassmarket

La zona di Grassmarket, con alti edifici dai mattoni scuri e vicoli stretti, non può far altro che ricordarci Diagon Alley, quartiere dove i protagonisti della saga sono soliti fare acquisti nel mondo magico. Non manca infatti una targa, all’inizio di Candlemaker Row, che lo ricorda.

harry potter

David Dixon

 2.      L’Elephant House Café

“Il luogo di nascita di Harry Potter”, così viene definito questo bar situato al numero 21 di George IV Bridge. Se volete prendervi un attimo di pausa per bere qualcosa di caldo, fatelo in questo accogliente locale, dove la Rowling era solita passare intere giornate a scrivere creando il magico universo che tutti noi oggi conosciamo.

 3.      Greyfriars Kirkyard

Se vi chiedete da dove nasca il personaggio di Voldemort, dovete sapere che è proprio l’inquietante cimitero di Greyfriars Kirkyard ad aver ispirato la scrittrice.
Proprio qui infatti si trova la lapide di un tale Thomas Riddel, nome che forse vi ricorderà qualcuno…

harry potter

Stephencdickson

4.      George Heriot’s School

Questa scuola di Edimburgo potrebbe aver ispirato l’autrice per la creazione di Hogwarts. Le mura e l’edificio da lei descritto ricordano molto la struttura del castello di Edimburgo in realtà, ma per quanto riguarda la suddivisione degli studenti in casate, il merito potrebbe andare proprio alla George Heriot’s School.

5.      Edinburgh City Chambers

Una sorta di Sunset Boulevard holliwoodiana ma qui ad Edimburgo: ecco cos’è l’Edimburgh City Chambers, luogo in cui potete fotografare (e idolatrare) l’impronta delle mani con cui J. K. Rowlin ha dato vita alle storie di Harry Potter.

 6.      Balmoral Hotel

É in questo lussuosissimo hotel nel centro di Edimburgo che la Rowling si è letteralmente rinchiusa per scrivere l’ultimo capitolo della saga di Harry Potter, terminato nel gennaio del 2007. La stanza nella quale ha soggiornato, oggi a lei intitolata, vanta cifre astronomiche per chiunque voglia trascorrerci una notte.

 

Greta Gontero

 

Tags: , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




News ed Eventi