Welcome to Magazine Premium

You can change this text in the options panel in the admin

There are tons of ways to configure Magazine Premium... The possibilities are endless!

Member Login
Lost your password?

Consigli di viaggio: non dimenticare l’adattatore!

January 9, 2013
By

Se sei in procinto di trasferirti in Scozia, non dimenticarti che qui si utilizza una presa di corrente diversa da quella italiana.

Se quest’ultima è caratterizzata da fori circolari disposti in verticale, la presa di corrente britannica è invece di forma triangolare, con due fori rettangolari orizzontali alla base e uno rettangolare verticale al vertice.

La corrente elettrica in Inghilterra viene erogata a 240 Volts, con uno scarto consentito fra 216.2-253 V e 50 cicli al secondo (kHz), il che non influisce sul funzionamento dei nostri normali cavi di alimentazione o carica-batterie.

Tutto ciò che ci serve è un adattatore che ci permetta di collegare il cavo alla presa di corrente. Gli adattatori si possono trovare in qualunque negozio turistico o di bricolage in Scozia, ma anche all’aeroporto (dove però costano considerevolmente di più!).

Visto il cambio svantaggioso tra euro e sterlina, è sempre meglio munirsi di un adattatore prima della partenza!

Se prevedete di dover usare più apparecchi elettrici contemporaneamente, potete infilare in valigia anche una presa multipla… la cosiddetta “ciabatta” a più prese, collegabile alla corrente tramite l’adattatore, è un’ottima idea!

Luca Cattaneo

Tags: , , , , , , , ,

2 Responses to Consigli di viaggio: non dimenticare l’adattatore!

  1. Giulia on September 1, 2014 at 8:59 am

    Ciao. L’adattatore in foto va bene anche per le prese schuko?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




News ed Eventi